Home page‎ > ‎Eventi GdL‎ > ‎#culturadigitaleAICA‎ > ‎

TOGAF e progetti di Enterprise Architecture

Introduzione al framework di Open Group per la Enterprise Architecture ed esperienze progettuali nell'applicazione del metodo in contesti aziendali



Mercoledì 22 ottobre 2014 - 
dalle 17:30 alle 19:30 

ll GdL IT Systems Architect, con il patrocinio di AICA, AICAAUSEDClubTI e AIPSI, organizza il seminario sul tema del framework Open Group per la Enterprise Architecture (TOGAF). 

La prima parte del seminario introduce il framework TOGAF di Open Group, che prevede un approccio globale alla progettazione, pianificazione, attuazione, e governance di un’architettura enterprise. Si partirà da un breve inquadramento storico del problema, per arrivare alla soluzione proposta da Open Group e ad una breve panoramica degli “strumenti” a disposizione delle parti interessate.

La seconda parte del seminario presenta alcune esperienze e "lessons learned" di applicazione del TOGAF e dell' IBM Enterprise Architecture Architecture Consulting Method (un approccio allineato ed integrato a TOGAF) in situazioni aziendali e scenari progettuali reali. La presentazione discuterà anche i criteri, i benefici attesi e le "best practice" di Enterprise Architecture facendo riferimento alle esigenze ed ai requisiti delle aziende che si sono avvicinate (o si stanno avvicinando) alle tematiche legate ai sistemi enterprise.


Date e luogo evento: mercoledì 22 ottobre 2014, dalle 17:30 alle 19:30 presso la sede AICA di Milano in P.le Morandi 2 (MM Rossa Palestro oppure MM Gialla Turati, vedere mappa).

Partecipazione gratuita, anche via Web. 






Programma del seminario:

    • Luciano Baresi (professore, Politecnico di Milano)Introduzione a TOGAF
      • Significato di architettura IT
      • Concetti chiave di TOGAF
      • Architecture Development Method
      • Architecture Content Framework, Enterprise Continuum & Tools, Architecture Capability Framework
      • ArchiMate
    • Carlo Randone (Application Architect, IBM Italia)Esperienze, progetti e "lessons learnedcon il framework TOGAF e con l' IBM Enterprise Architecture Consulting Method
      • Il contesto dell' Enterprise Architecture
      • EA: applicabilità, obiettivi e benefici attesi
      • TOGAF nei progetti di EA
      • L'approccio IBM Enterprise Architecture Consulting Method (EACM)
      • Notazioni e Strumenti per l' EA
      • Relazioni tra l'EA e le altre iniziative aziendali
      • Esperienze su progetti di EA con TOGAF ed EACM
      • Lessons learned e best practices
  • Tavola rotonda

 


Relatori:


Luciano Baresi è professore presso il Dipartimento di Elettronica, Informazione e Bioingegneria del Politecnico di Milano, dove è membro del gruppo DEEP-SE (Dependable Evolvable Pervasive Software Engineering). Luciano è stato anche professore ospite presso l’università dell’Oregon (USA) e presso l’università di Paderborn (Germania). 

Durante la sua attività professionale Luciano è stato responsabile del programma scientifico di FASE’06, ICWE’07, ICSOC’09, SEAMS’12 e ESEC/FSE’13. Nel 2016, sarà anche a capo dell’organizzazione di WICSA'16 (Working IEEE/IFIP Conference on Software Architecture), che si terrà a Venezia. 

Luciano è membro del comitato editoriale di Transactions on Autonomous and Adaptive Systems (ACM), Transactions on Services Computing (IEEE), Transactions on Software Engineering (IEEE) e Service Oriented Computing and Applications (Springer). Luciano è anche chair del working group IFIP (2.14/6.12/8.10) on Services-oriented Computing. Luciano si è sempre occupato di ingegneria del software. Attualmente è interessato alla progettazione, implementazione e analisi di sistemi distribuiti, applicazioni a servizi e mobili e sistemi auto-adattativi.


Carlo Randone è IT Architect presso IBM Italia, Global Business Services. Si occupa primariamente di progettazione di soluzioni applicative multiplatform, Service Oriented Architecture, Business Process Management ed Enterprise Architecture, in relazione sia agli approcci metodologici che alle piattaforme e strumenti tecnici abilitanti. 

Opera su progetti applicativi e consulenziali su clienti medio grandi, in ottica cross-industry. E' certificato da IBM come Application Architect, e da Open Group come Master Certified IT Architect. 

Fino al 2000 è stato trainer, training manager e responsabile sviluppo applicazioni presso un partner Microsoft operante a livello nazionale ed internazionale. 

Come IBM University Ambassador svolge frequentemente workshop e seminari presso Università italiane e straniere come la LIUC di Castellanza, il Politecnico di Milano, l'Università di ULM.



Locandina PDF


Video dell'evento